Chiesa San Giuseppe, associazioni autorizzate a intervenire

La Soprintendenza dà il via libera a lavori di copertura del tetto e di messa in sicurezza in attesa dei fondi
18 ottobre 2016
Teramo - Teramo

TERAMO - Sopralluogo oggi per vaiutare i possibili interventi per riparare la chiesa di San Giuseppe, gravemente danneggiata. All'incontro di verifica hanno partecipato l'architetto Roberto Orsatti, delegato dalla Soprindentenza, il sindaco Maurizio Brucchi, l'avvocato Giovanni Gebbia per conto del Masci Teramo 2 e di Teramo Nostra, nonché del Club Soroptimis, di Genius Loci, di Ande, del Rotary Club Teramo Nord - Centenario, l'architetto Franco Esposito per l'Associazione Tetraktis ed il Lions Club di Teramo e l'ingegnere Enzo Magnano per il Rotary Teramo, tutte Associazioni interessate al recupero dell’importante edificio ecclesiastico.

All'esito del sopralluogo è emerso che i fondi per la ristrutturazione della Chiesa dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno e che la Soprindentenza è disposta ad autorizzare le Associazioni, in via di urgenza, alla realizzazione di una struttura temporanea di protezione del tetto, e di messa in sicurezza dell’edificio, che preveda anche lo smontaggio del soffitto ligneo, la catalogazione dei singoli pezzi (con relativa custodia in luogo adeguato), nonché eseguire misure di protezione dell’altare barocco, fino all’arrivo dei fondi per una integrale ristrutturazione.

Si tratta, dunque, di un esempio di fattiva collaborazione tra le Associazioni cittadine citate, che si sono fatte portatrici di un interesse dell’intera popolazione teramana, tesa a garantire la tutela e la conservazione di un bene, dichiarato di alto interesse storico ed architettonico della nostra città, in stato di dissesto oramai da circa due anni. Nei prossimi giorni verrà elaborato, con l’ausilio delle professionalità messe gratuitamente a disposizione dalle stesse Associazioni, un progetto di struttura temporanea da sottoporre all'autorizzazione della Soprintendenza e nello stesso tempo, saranno ricercate imprese adatte, e disponibili, all'esecuzione d’urgenza dell'opera provvisionale.  

Il Sindaco Maurizio Brucchi, visto l’esito decisamente positivo dell’intera vicenda, ringrazia le associazioni che si sono generosamente prodigate per giungere al felice esito ed esprime apprezzamento per la sensibilità dimostrata dal Sovrintendente, Francesco Di Gennaro, che ha prontamente accolto la sollecitazione lui pervenuta.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
 

ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email