Il maltempo allenta la morsa e concede una pausa. Domani scuole aperte a Teramo, chiuse in altri 20 Comuni

Stop alle lezioni mentre a Teramo si registrano critiche 'social' a Brucchi che le aveva fermate oggi
10 gennaio 2017
Teramo - Teramo

TERAMO - Con il trascorrere delle ore va normalizzandosi la situazione maltempo in provincia di Teramo, dopo il ritorno delle neve che prevista da ieri ancora a quote basse, ha fatto la sua comparsa soprattutto sulla costa e in Val Vibrata, meno nel capoluogo, accompagnata da temperature di poco al di sotto o vicino allo zero. Le precipitazioni nevose hanno riproposto un leggero manto sulle strade, che ha rendere difficoltosa la pulizia da parte dei mezzi spargisale e spazzaneve e ha fatto sentire i suoi riflessi più pesanti sulla superstrada teramo-mare, qualche strada interna della Val Vibrata e sull'autostrada A14. Lungo questa arteria è stato disposto il divieto temporaneo di transito per i mezzi pesanti, con codice rosso tra i caselli di San Benedetto del Tronto e Pescara Nord, in entrambe le direzioni, poi rimosso a metà pomeriggio.

A Teramo si torna sui banchi, in 20 comuni no. Mentre domattina a Teramo le suole riapriranno i battenti, il freddo e il ghiaccio di oggi hanno indotto molti sindaci a riemettere ordinanze di chiusura delle scuole per la giornata di domani. Al momento risultano sospese le lezioni: a GiulianovaRosetoMoscianoMartinsicuroAtriSant'EgidioSant'OmeroTorano NuovoCorropoli, Controguerra, Ancarano, Colonnella, Civitella del Tronto, Castellalto, Notaresco, Morro d'Oro, Bellante (fatta eccezione per l'asilo nido Peter Pan), CampliArsita e Isola del Gran Sasso.

La neve in particolare a Teramo non è caduta come si temeva ma ha comunque smorzato un pò le polemiche di alcuni genitori che su Facebook hanno animato le critiche al sindaco Maurizio Brucchi per aver adottato un provvedimento esagerato con la chiusura delle scuole anche questa mattina. Il primo cittadino ha ribadito che la decisione è stata presa per motivi di sicurezza. dopo l'emanazione del bollettino meteo del Centro Funzionale Abruzzo della Protezione civile. Altri sindaci, come quelli di Martinsicuro e Giulianova, in mattinata hanno emesso ordinanze in corso per chiudere le scuole dalle ore 13 o dal pomeriggio, e per la giornata di domani.

Laddove sono state aperte, come a Castellalto, c'è chi segnala nel plesso scolastico di Villa Zaccheo l'assenza  di riscaldamento con relativi disagi ad alunni e personale. Il blackout Enel di due ore nella nottata ha infatti vanificato l'accensione preventiva che il Comune aveva disposto.


Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Anonimo
    Scritto il 10 gennaio 2017 alle ore 21:03:00

    A Teramo centro non ci sono criticità, ma sulle strade provinciali si... Teramo non è solo il centro!

  • Flick
    Scritto il 10 gennaio 2017 alle ore 16:54:00

    Colonnella, val vibrata, corropoli. Ma vorrei ricordare che siamo a Teramo e qui non ci sono criticità particolari. Se non le scuole chiuse

  • Anonimo
    Scritto il 10 gennaio 2017 alle ore 15:44:00

    Per far riaprire le scuole in sicurezza basterebbe che la Provincia buttasse un po' di sale!!! Ci sono delle strade ancora in condizioni pietose... specialmente al mattino presto!!! Povera Italia!!!

  • francesco
    Scritto il 10 gennaio 2017 alle ore 12:34:00

    Sono le ore 12,25 e per le strade di Teramo non c'è più traccia di neve e vorrei sapere da Voi cosa vuol dire "utilità per la sicurezza". Sicurezza di cosa e per quale ragione? Ancora una volta il sindaco ha toppato e ha rimesso alle famiglie dei lavoratori una carico da..cinque!!! Un paio di anni fa tutta l'Italia rise per una simile decisione presa da Allemanno quale sindaco di Roma,anche se in ritardo,Brucchi si è messo alla pari.....

 
ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email