La prima prevenzione sta nell'alimentazione

Roseto: successo per il convegno organizzato dal dottor Fabrizio Capone. In piazza anche il camper dello screening
14 maggio 2017
Teramo - Roseto degli Abruzzi

Galleria fotografica

Clicca sulle foto per ingrandire

ROSETO - Grande partecipazione, nella sala consiliare del Comune di Roseto, per il convegno “Siamo quel che mangiamo – Prevenire le malattie con una corretta alimentazione”.  Un successo determinato anche dalla presenza, in piazza della Repubblica, del camper per lo screening della mammella della Asl di Teramo: sono state 45 le donne che si sono sottoposte ad esami mammografici. «La Asl di Teramo si raccorda con il territorio e con semplicità avvicina le donne e chiede loro di fare prevenzione - ha detto il sindaco Sabatino Di Girolamo -. E’ chiaro che non sfugge l’importanza di una iniziativa del genere ed è fondamentale che la prevenzione si diffonda sempre più». «Sono particolarmente soddisfatta di vedere una rappresentanza di giovani - ha detto la presidente del Consiglio comunale, Teresa Ginoble -. Grazie alle presidi dei nostri istituti superiori, Sabrina del Gaone ed Elisabetta Di Gregorio, e alla Commissione pari opportunità del nostro Comune. Questo progetto dovrà andare avanti. Siamo in tanti a lavorare e dipende da noi riuscire a mantenere alta l’attenzione su questi problemi». Fabrizio Capone, prmario di radiologi dell'ospedale di Atri, responsabile dello Screening della mammella e organizzatore del convegno, rivolgendosi ai numerosi giovani presenti ha sottolineato, tra l’altro, che non ci sono cibi vietati e che anche l’alcol può essere assunto, con moderazione, alle età consentite: «Guardate l’etichetta - ha detto  -, guardate in quali quantità ci sono certi elementi, come l’olio di palma. I prodotti delle piccole aziende sono più sicuri. Chi si aspettava che qui ci fosse il proibizionismo - ha aggiunto Capone - ha sbagliato sala. Uscite la sera, divertitevi, bevete ma con moderazione, mangiate sano, per fortuna qui in Abruzzo, e a Roseto in particolare, lo potete fare con facilità». Ai lavori del convegno hanno partecipato Vincenzo De Laurenzi, del Dipartimento di Scienze mediche e biotecnologiche dell'università D'Annunzio, ericercatore Airc, Giovanni Cianci del reparto di Oncologia dell’ospedale di Teramo, e Maria Mattucci, direttore sanitario Asl Teramo. Erano presenti oltre al sindaco Di Girolamo e a Teresa Ginoble, anche l’assessore alle Politiche sociali, Luciana Di Bartolomeo, il vicesindaco Simone Tacchetti, l’assessore al Bilancio, Antonio Frattari, la consigliera comunale Emanuela Ferretti, con i colleghi Simone Aloisi, Marco Angelini, Salvatore Celestino, Massimo Felicioni, la vicepresidente della Commissione pari opportunità, Giorgiana Camplese.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
 

ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email