Otto 15enni stranieri in branco rapinano e tentano la violenza su coetanea: due finiscono ai domiciliari

Frequentano tutti lo stesso istituto superiore in città. L'inchiesta dei carabinieri e della procura dei minorenni scattata dopo la denuncia dei genitori della ragazza
21 dicembre 2016
Teramo - Teramo

TERAMO - L'avevano presa di mira come vittima abituale delle loro sopraffazioni, che da prese in giro e pressioni tipiche del bullismo adolescenziale ben presto si sono trasformate in qualcosa di molto più grave, dal furto del cellulare, di denaro e poi dai palpeggiamenti al tentativo di abusare di lei sessualmente. Più episodi all'esterno della scuola, altri ancora nelle frequentazioni pomeridiane di una comitiva che è finita nel mirino dell'attività di indagine dei carabinieri della compagnia di Teramo, diretti dal maggiore Riziero Asci, che hanno raccolto la denuncia dei genitori di una quindicenne, il cui incubo adesso potrebbe essere finito. Del branco di otto bulli, coetanei della giovanissima vittima, tutti italiani di nascita ma di famiglie straniere, due sono stati raggiunti dal provvedimento dell'obbligo di permanenza in casa, in sostanza agli arresti domiciliari, mentre gli altri sei sonostati denunciati a piede libero in attesa che gli sviluppi dell'inchiesta chiariscano meglo le loro posizioni. L'arresto è stato chiesto dalla procura dei minori, valutata la gravità delle accuse mosse nei confronti dei giovanissimi: per loro l'ipotesi accusatoria parla di rapina e tentata violenza sessuale. Gli elementi raccolti hanno fatto risalire la drammatica vicenda ai primi del mese di settembre. Tutto il gruppo dei minori coinvolti, bulli e vittima, frequentano lo stesso istituto superiore di Teramo e per questo il magistrato ha deciso di intervenire con un provvedimento di privazione della libertà per evitare qualsiasi tipo di ritorsione o di inquinamento delle prove raccolte contro i quindicenni adesso accusati.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • lello
    Scritto il 22 dicembre 2016 alle ore 09:41:00

    Purtroppo siamo in Italia il paese dei balocchi

  • silvia
    Scritto il 21 dicembre 2016 alle ore 21:25:00

    Ma figuriamoci. Si faranno un periodo di "vacanza" e poi torneranno in giro indisturbati. Italietta...

  • Marcello
    Scritto il 21 dicembre 2016 alle ore 17:53:00

    Una volta dentro BUTTATE LA CHIAVE !!!

 

ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email