Renzi apre all'Aurum la due giorni del Villaggio della Comunicazione

Da domani a Pescara gli Stati generali dell'innovazione, del digital e della creatività organizzati dal Corecom Abruzzo
09 novembre 2016
Pescara - Pescara

PESCARA - Si apre domani, all'Aurum di Pescara, con la partecipazione e il taglio del nastro del premier Matteo Renzi, la due giorni dell'evento "Il Villaggio della Comunicazione, dell’Innovazione tecnologica e della Creatività”, organizzato dal Corecom Abruzzo, in collaborazione con il Consiglio regionale, AgCom, Rai e Città di Pescara. Due giorni aperti alla collettività e a tutti i portatori di interesse, con cui il Corecom del presidente Filippo Lucci vuole affrontare i temi emergenti «che caratterizzano il panorama della comunicazione e dell’informazione, valorizzando le particolari implicazioni delle tecnologie digitali di ultima generazione, aprendo al grande pubblico la possibilità di conoscere e sperimentare le innovazioni più suggestive e all’avanguardia che il mercato può offrire».
 

Si tratta di una occasione per declinare il tema della comunicazione in diversi ambiti quali la scuola, il sociale, l’economia, l’informazione, la politica, la pubblica amministrazione e le religioni: «Per il Corecom - spiega il presidente Filippo Lucci - è una vera e propria chiamata a raccolta di tutti gli operatori del settore della comunicazione e dell’economia digitale dell’Abruzzo con un occhio di riguardo alle innovazioni. Tra i momenti importanti, la visita del Premier Matteo Renzi, l’incontro di tutti gli animatori digitali presenti sul territorio nazionale; la presentazione del “Soldato digitale” del Ministero della Difesa e tanti altri ancora. Inoltre, per la prima volta a Pescara, tutti i Corecom d’Italia si incontreranno per delineare, insieme al Presidente nazionale dell’AgCom, Angelo Marcello Cardani, le strategie future e i nuovi ambiti di azione».

Il programma di domani, 10 novembre:
Alle 10:  “Tutela dei minori in rete – rischi ed opportunità del web” dibattito a cui parteciperanno 130 scuole della Regione e 2.000 studenti, insieme ai rappresentati dell’Università, del Ministero dell’Istruzione, dell’Ufficio Scolastico regionale e della Polizia postale.
Alle 12 verrà proiettato uno dei 6 documentari realizzati dal Corecom “La memoria lunga” a cui seguirà un dibattito con il Presidente del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga Tommaso Navarra, il Presidente dell'Istituto Zooprofilattico Manola Di Pasquale e l'Assessore regionale Dino Pepe.
Alle 15:45 è previsto il taglio del nastro, alla presenza del Presidente del Consiglio regionale d'Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio e del sindaco di Pescara Marco Alessandrini. Il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi visiterà il Villaggio insieme al Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e incontrerà sindaci e amministratori del territorio.
Il Corecom Abruzzo si è fatto portatore della necessità di ampliare gli spazi di democrazia e pluralismo nel settore della comunicazione grazie ai cosiddetti “Programmi dell'Accesso”, offrendo la possibilità di spazi gratuiti nella programmazione televisiva della Rai regionale. A questo proposito, sarà dedicata la sezione “Comunicare il sociale. L’accordo Rai-Corecom” dalle 18 alle 19 a cui parteciperanno, tra gli altri, il Sottosegretario al Ministero della Giustizia Federica Chiavaroli, il Capo Redattore della Rai Abruzzo Silvano Barone, il Presidente dell’ Ente Nazionale Sordi Giuseppe Petrucci e i presidenti dei 4 Centri servizi per il volontariato abruzzesi. 

Dalle 19 alle 20, la discussione si animerà su un tema caldo: “Servono ancora i giornalisti? Uffici stampa e sostegno all’editoria”, con la partecipazione dell’Ordine dei Giornalisti d’ Abruzzo e dall’Associazione Stampa Abruzzese.

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
 

Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email