Teatro romano, il sottosegretatrio alla Cultura: «Se ci saranno ritardi sui lavori interverrò»

Ilaria Borletti Buitoni oggi in visita a Teramo per prendere atto dei danni post terremoto
19 giugno 2017
Teramo - Teramo

TERAMO - Dopo anni di polemiche e ritardi sulla spinosa questione del Teatro romano interviene anche il Sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, laria Borletti Buitoni, oggi a Teramo su invito della Regione Abruzzo. Una visita istituzionale a tutto tondo qualla del sottosegretario alla Cultura, per prendere atto dello stato del patrimonio culturale abruzzese in seguito agli eventi sismici degli ultimi mesi. La prima tappa dell’incontro è stata il Duomo di Teramo insieme alle autorità religiose e civili per poi trasferirsi al Teatro romano dove a fare gli onori di casa oltre al sindaco Brucchi e al consigliere regionale delegato alla Culura, Luciano Monticelli, erano presenti anche le associazioni culturali del territorio tra cui Teramo Nostra. «Il Teatro romano - ha detto Ilaria Buitoni - mi sembra un’opportunità straordinaria per la comunità di Teramo so che da parte del Ministero ci sarà tutta la collaborazione possibile. Questa è stata una comunità particolarmente colpita dal sisma in cui il patrimonio culturale rappresenta una possibilità di riscatto e di rinascita importante. Se ci saranno - ha concluso - ritardi rispetta a quanto stabilito prometto di intervenire». La visita è poi proseguita nella Biblioteca ex Provinciale "Melchiorre Delfico", dove si è svolto un incontro sull'Art bonus, sulla situazione delle Biblioteche ex Provinciali, sulla Digital Library e sullo stato del patrimonio culturale abruzzese a seguito delle ondate sismiche di agosto 2016 e gennaio 2017. La giornata teramana del sottosegretario Buitoni si è conclusa con il tavolo tecnico a cui ha preso parte tra gli altri anche il presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino e il sindaco di Castelli Rinaldo Seca.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
 
ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email