Dimissioni sindaco: toni accesi nella riunione, Brucchi si prende 24 ore per decidere

E' scontro tra 'gattiani' e dissidenti che ribadiscono: incarichi azzerati e gruppo unico, con nuova giunta a sei
09 maggio 2017
Teramo - Teramo

TERAMO - E' fissato sul numero 3 lo spartiacque della crisi amministrativa al Comune di Teramo. Tre sono i 'dissidenti' che hanno costretto alle dimissioni il sindaco Brucchi, tre è la differenza tra il numero degli assessori che rimetterebbe in gioco una nuova maggioranza, sei, e i nove dell'attuale esecutivo che soltanto il gruppo di Futuro In sembrerebbe ormai disposto a difendere a spada tratta. Fonda su questi numeri la decisione del primo cittadino di ritirare o meno le dimissioni, entro giovedì. L'aspetto numerico non di poco conto, è tato ribadito anche nel coro dela riunione con i consiglieri di maggioranza tenutasi alla Dmp, alla zona artigianale alle porte di San Nicolò. Alfredo Caccioni, Vincenzo Falasca e Mimmo Sbraccia hanno ribaadito davanti a tuti gli altri consiglieri, di pretendere un azzeramento dell'esecutivo (Sbraccia anche della presidenza del Consiglio e Falasca dei gruppi consiliari) con la nomina di nuovi assessori nel numero massimo di sei (con la ricostruzione 'tolta' a Di Sabatino Martina). L'esposizione e il sostegno di questa soluzione ppolitica è passata attravrso una dura contrapposizione tra consiglieri del gruppo 'gattiano' e il fuoriuscito Caccioni, con i primi a sostenere la linea oltranzista di portare in consiglio il documento programmtico del primo cittadino e in quella sede trovarne la condivisione con numeri e alzate di mano. Al sindaco è stata chiesta la disponibilità a rinunciare a candidature sia alla Regione che al Parlamento, ma soprattuto a tutta la maggioranza un patto che porti compatta la coalizione fino alla fine del mandato. Libro dei sogni o scontro finale? Forse entrambi. Per assistere all'ultima puntata bisogn aspettare altre 24 ore: tanto si è preso il sindaco per decidere.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
 

Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email