Gatti: «Comprendo il sindaco non comprendo chi vuole fare un danno alla città»

Il leader di Futuro In apprezza la pazienza del primo cittadino: «Io m'ero stancato da un bel pezzo»
21 aprile 2017
Teramo - Teramo

TERAMO - Paolo Gatti, che nei giorni scorsi aveva richiamato alla fermezza il primo cittadino e di non cedere alle pressioni dei personalismi dei consiglieri dissidenti, è «dispiaciuto», ma «comprendo l'amarezza e la stanchezza del Sindaco di Teramo. Io m'ero stancato da un bel pezzo».
«Continuo a non comprendere invece - aggiunge Gatti - come si possa ritenere che un commissariamento lungo, di 450 giorni, possa essere utile alla città e sono molto sorpreso dall'eventualità che la maggior parte dei consiglieri possano lasciare che la città sprofondi in una situazione patologica di tale natura.
Temo che si assumeranno, nel caso, una grave responsabilità, e che potrà essere un grande danno per la nostra città».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Aldo
    Scritto il 21 aprile 2017 alle ore 20:35:00

    Vai a lavorare caro gatti sempre se sai fare qualcosaaaaa

  • Carlo
    Scritto il 21 aprile 2017 alle ore 18:52:00

    Di certo meglio il Commissario che questa classe politica che ci ha ridotto a insignificante paesello di provincia.

 

ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email