Niente consiglio sulle dimissioni, le opposizioni preparano un dossier sul governo Brucchi

E' polemica sul no alla trasparenza. D'Alberto: «E' caos, non c'è una guida politica da oltre due anni»
04 maggio 2017
Teramo - Teramo

TERAMO - Non ci sarà consiglio comunale sulla crisi amministrativa, come vogliono le opposizioni. Lo ha ribadito il presidente del Consiglio, Milton Di Sabatino, questa mattina ai capigruppo consiliari nel corso di una brevissima riunione condita da molte polemiche proprio perchè le minoranze volevano discutere pubblicamente delle dimissioni del sindaco Maurizio Brucchi: se un'assise civica ci sarà, è stato detto dai rappresentanti della maggioranza, sarà soltanto quando il sindaco comunicherà il ritiro delle dimissioni. E così spazio alle rimostranze, tante e cariche di toni da ieri, quando la Commissione garanzia aveva messo a nudo le difficoltà amministrative a procedere su argomenti importanti come, ad esempio, il piano urbano del traffico, fermo in un cassetto da un anno e mezzo, nonostante i ben 9 passaggi in maggioranza. E di quanto promesso e non mantenuto dalle diverse giunte Brucchi in questi due anni e mezzo, si ritroverà traccia in un dossier, una sorta di libro bianco, che le opposizioni promettono di elaborare e da presentare all'esame del commisario prefettizio, qualora si insediasse a Palazzo di Città. Per Gianguido D'Alberto, capogruppo del Pd, si vive «un deja vù, si mangia una minestra riscaldata a forza di programmini di governo firmati dai gruppi consiliari che sono i primi responsabili della crisi di questa amministrazione. Il Comune, per il capo della minoranza Dem, è senza una guida politica non da una decina di giorni ma da due anni». E se per Fabio Berardini dei 5 Stelle, il sindaco e la sua maggioranza negano un atto dovuto e responsabile alla cittadinanza e al proprio elettorato, nascondendo la discussione sui motivi della crisi politica», per l'indipendente Paola Cardelli «manca il senso della dignità di amminitratori che,   lasciando a un commissario o continuando a governare, non daranno una spiegazione di quanto sta accadendo» e invita «tutti a non ripresentare in politica».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Fabrizio Primoli
    Scritto il 04 maggio 2017 alle ore 13:41:00

    Il comma 3 dell'articolo 53 del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267 (TUEL), prevede che le dimissioni del sindaco diventino efficaci trascorsi venti giorni «dalla loro presentazione al Consiglio». Secondo il presidente del Consiglio Comunale e la maggioranza... qual è la ratio di questa norma?

 

ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email