Parco della Scienza: l'Istituto di fisica nucleare si chiama fuori dalla gestione

Non ha più risorse finanziarie e di personale da dedicare al Museo dell'Astrofisica. Il Comune valuterà un'altra destinazione all'area
23 giugno 2016
Teramo - Teramo

TERAMO - Un altro abbandono per la città di Teramo, un'altra scomparsa. Questa volta è l’Istituto nazionale di Fisica Nucleare, che non ha più fondi da destinare alla divulgazione e dunque si ritira dalla cogestione del Museo della Fisica e dell’Astrofisica. Il Comune dovrà decidere che cosa fare dell'area. L'Infn ha infatti reso noto di aver deciso assieme al Comune di chiudere la fase di gestione condivisa del Parco della Scienza, non trovandosi l'Istituto nella condizione di rispondere efficacemente alle importanti necessità, sia in termini di risorse umane che finanziarie, che l’ambizioso progetto richiede. Questo mette il Comune nelle condizioni di valutare adesso nuove possibili destinazioni dell’area. «La decisione è dovuta principalmente a ragioni legate alla disponibilità di budget e di personale che portano l’Istituto di fisica nucleare a una doverosa razionalizzazione delle proprie attività di informazione e divulgazione scientifica - si legge nella nota dell'Infn -. L’Istituto continuerà ad essere presente nel panorama culturale della città in virtù dell’esperienza sicuramente positiva di questi anni e con la consapevolezza di un territorio particolarmente attento alle tematiche di carattere scientifico».

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Domenico
    Scritto il 23 giugno 2016 alle ore 17:00:00

    Ma va...???? Un'idea....: Ci sono giovani professionisti e o piccoli artigiani che non possono aprirsi uno studio in quanto fuori budget.... allora perchè non offrire loro uno spazio ad un prezzo ragionevole e/o simbolico per un periodo di tempo in modo da aiutarli a crescere ????? Almeno diamo vita a quel luogo....in abbandono. L'aria sta cambiando....

 

ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email