Al Master Club questa sera Fazenda ospita il trio Death Valley Girls

Il gruppo californiano per tre quarti al femminile in una delle tre date italiane del tour. In apertura gli abruzzesi Salmagundi
17 febbraio 2017
Teramo - Teramo

TERAMO - Si tiene questa sera alle 21, al Circolo Master Club in via de Jacobis a Teramo, il nono evento della Fazenda, l'associazione nata con l'obiettivo di creare manifestazioni artistiche e culturali facendo scoprire realtà sperimentali e contemporanee. Come sempre verrà dato ampio spazio alla musica; headliner della serata saranno le Death Valley Girls, quartetto punk/rock'n'roll per 3/4 al femminile proveniente da Los Angeles. Si tratta di uno dei gruppi di punta della celebre etichetta californiana Burger Records. Ribelli, sexy, terribilmente fantastiche e paranoiche allo stesso tempo, schizofreniche e schizzate come se fossero state sparate alla velocità della luce nello spazio cosmico. Si autodefiniscono una band di punk distopico che mischia Black Sabbath ed alieni con il sangue di Iggy Pop. Una sorta di prodotto di un esperimento scientifico lisergico che si traduce in un gruppo di sopravvissuti alla schiavità sessuale. La loro citazione preferita è stata presa direttamente dalla sexploitation e più precisamente da 'Switchblade Sisters' del 1975:''Tutti quanti dovrebbero far parte di una gang". Da gennaio di quest'anno sono in tour europeo per promuovere il loro ultimo disco, "Glow in the Dark", e quella di Teramo sarà una delle tre date italiane del combo losangelino.

L'apertura verrà affidata agli abruzzesi Salmagündi, nuovo progetto di Enzo P. Zeder (bassista e compositore dei Kotiomkin). Lo loro è una miscela che va dalla Library Music al Rock Progressivo fino al Post-Punk, il tutto coadiuvato da una libera spontaneità compositiva. E' come mettere una sera a cena Alessandro Alessandroni, Dylan Carlson e i Residents. Per loro sarà il live d'esordio mentre il primo disco "Life of Braen" uscirà in primavera. Anche il teatro avrà un ruolo centrale nell'evento con l'esibizione degli allievi della scuola teatrale "Le Moire" diretta da Riccardo Ricci. Infine si potrà ammirare l'esposizione della pittrice Azzurra Angeletti e sarà allestito un mercatino con libri, vinili, fanzine, cassette, riviste, artigianato ed oggetti da collezionismo.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
 
ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email