Nell'obiettivo di Campitelli la salvezza in Lega Pro e l'addio

Anticipazioni dalla trasmissione 'Super Goal' di questa sera a cui il patron biancorosso (che ieri non era allo stadio dopo la burrascosa vigilia all'Acquaviva con gli ultrà) ha dichiarato la volontà di abbandonare a fine stagione
20 marzo 2017
Teramo - Teramo

TERAMO - Salvo la Lega Pro e a fine campionato lascio. E' questo il pensiero di Luciano Campitelli dopo quanto accaduto ieri allo stadio Bonolis, ma soprattutto dopo il blitz degli ultrà all'impianto dell'Acquaviva sabato mattina. Eventi che hanno accelerato nel patron del Teramo l'idea di gettare la spugna al termine di questa stagione disastrata. Il presidente non era allo stadio ieri e non ha seguito la vittoria del Teramo sul Gubbio con il tennistico 6-0. Questo suo proposito lo ha ribadito telefonicamente oggi, al direttore Walter Cori che questa sera ne parlerà, analizzando i perchè e il momento particolare della squadra biancorossa, nel corso della trasmissione Super Goal di Super J (ore 21). Campitelli ha abituato a sfoghi del genere, ma stavolta l'amarezza probabilmente fa il paio con altre situazioni che non sono solo stati d'animo ma difficoltà concrete. Altro clima, davvero, da quello vissuto nella cavalcata settennale che aveva portato il Teramo dai dilettanti fino alla soglia della cadetteria, conquistata sul campo, persa nelle aule della giustizia sportiva, quando Campitelli veniva osannato e qualcuno gli voleva anche intitolare una piazza in città. Quella che verrà analizzata stasera nel corso della trasmissione sportiva, è la radiografia di una frattura tra società e tifoseria che difficilmente potrà essere sanata e che forse è proprio alla base della decisione di lasciare da parte di Campitelli.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle Comunicazione Snc da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
 

ULTIMI COMMENTI
Loading...
ISCRIZIONE NEWSLETTER »
Iscriviti alla Newsletter per avere tutte le notizie del giorno nella tua email