Gran Sasso, sono arrivati i neutrini dal Cern di Ginevra

E' riuscito l'avvio dell'esperimento 'Cern Neutrino to Gran Sasso' (CNGS): un fascio di neutrini 'sparato' dal CERN di Ginevra verso i Laboratori dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) del Gran Sasso per scoprire alcuni dei segreti più nascosti della materia. I neutrini hanno compiuto un viaggio di 730 chilometri alla velocità della luce, impiegando appena 2, 5 millisecondi per arrivare ai Laboratori abruzzesi, dove sono stati 'fotografati''da un'apposita apparecchiatura. L'esperimento promette di aprire una nuova pagina nella fisica contemporanea rivelando nuovi aspetti del comportamento i particelle finora inafferrabili, come i neutrini, e aiutando a chiarire il rapporto fra materia e antimateria. Saranno le immagini 'catturate' a dimostrare un fenomeno finora ipotizzato, ma mai osservato direttamente: la trasformazione di una delle tre famiglie di neutrini, i muonici, nei neutrini di tipo tau. Un altro 'lancio' di neutrini avverrà il 18 ottobre.

Leave a Comment