Rapina in un negozio, arrestato marocchino

I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica hanno arrestato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Teramo, un cittadino marocchino accusato di rapina aggravata. Mzari El Kbir, 34 anni, con regolare permesso di soggiorno è accusato di aver aggredito un connazionale trentenne nel corso di un colpo in un negozio di abbigliamento. Secondo una ricostruzione fatta dai militari, El Kbir si è introdotto nel negozio e, approfittando della distrazione di un commesso, avrebbe sottratto dal registratore di cassa la somma in contanti di 1000 euro. Scoperto, il commesso lo bloccava all'uscita dal negozio: l'uomo per liberarsi dalla presa, lo strattonava e lo percuoteva prima di fuggire. El Kbir veniva identificato grazie alla testimonianza della vittima e individuato nella frazione di Villa Lempa di Civitella del Tronto, qualche ora più tardi, ed arrestato. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment