Via operativo di San Paolo Banca dell'Adriatico

MONTESILVANO (PESCARA) I 1. 700 dipendenti di Sanpaolo Banca dell'Adriatico, la nuova banca del Gruppo Sanpaolo Imi che opera lungo la dorsale adriatica con 209 filiali, si sono dati appuntamento al Palacongressi d'Abruzzo di Montesilvano, assieme al presidente Giandomenico Di Sante, al direttore generale Roberto Troiani e a Pietro Modiano, direttore generale della capogruppo Sanpaolo Imi, per dare avvio all'operatività della nuova banca nata nel giugno scorso dall'integrazione degli sportelli della Banca Popolare dell'Adriatico e di Sanpaolo Imi presenti nelle regioni Marche, Abruzzo e Molise. “Stiamo investendo sul territorio _ ha dichiarato il Presidente Di Sante nei lavori della convention per dare nuovi strumenti ed opportunità di crescita all'economia locale, per creare opportunità di lavoro e di sviluppo professionale per i nostri giovani, per mettere a disposizione di imprese e famiglie la forza di un grande Gruppo creditizio insieme ai servizi di una banca ben radicata sul territorio e vicina alle loro esigenze”. “Puntiamo ad essere la banca di riferimento di Abruzzo, Molise e Marche, _ ha aggiunto il direttore generale Troiani _ per sostenere lo sviluppo economico e sociale dell'area in cui siamo radicati. Lavoreremo per rafforzare ancor più questo nostro radicamento”. Con la partecipazione del direttore generale di Sanpaolo Imi Pietro Modiano, la convention è stata l'occasione per mettere insieme gli oltre 1. 700 dipendenti della nuova realtà e per riprendere a pieni giri l'attività di sviluppo della banca, dopo i primi due mesi dedicati all'integrazione delle due strutture organizzative. Sanpaolo Banca dell'Adriatico è già oggi tra le banche leader in questo territorio con una quota di mercato complessiva del 10%, al servizio di 240. 000 clienti, con 7, 8 miliardi di euro di attività finanziarie gestite e prestiti alla clientela per 3, 8 miliardi.

Leave a Comment