Tigli e via Mazzini: presto il restyling

Si è tenuta questa mattina una Conferenza di servizi sul programma (di prossima attuazione) di riqualificazione della zona dei Tigli. Alla Conferenza hanno partecipato gli Assessori Maurizio Brucchi (Lavori Pubblici), Paolo Gatti (Verde) e Massimo Vitelli (Architettura della Città), oltre al progettista Ing. Ermanno De Berardis ed ai dirigenti comunali dei settori interessati. Sono stati esaminati i dettagli preliminari dell'operazione, in particolare facendo riferimento agli aspetti relativi alla funzione urbanistica dell'area e a quelli connessi al traffico automobilistico. Cos_ sono stati valutati nello specifico i singoli interventi che verranno posti in essere: dalla nuova pavimentazione al sistema di irrigazione delle aree verdi, tenendo in riferimento l'innovazione generale della zona in relazione con il Piano del Traffico attualmente in fase di predisposizione e con l'apertura dello svincolo del Lotto Zero che interesserà direttamente l'area. Nel quadro dell'intero progetto poi, particolare significato assume l'intervento sulla Pubblica Illuminazione, reso possibile da un finanziamento dell'Unione Europea accordato a seguito di una felice intuizione dell'assessore Vitelli e del cons. Guido Campana e ottenuto in base a presupposti significativi e qualificanti quali:1.      l'abbattimento e la razionalizzazione dei costi e dei consumi;2.      l'adeguamento alle normative di contenimento dell'inquinamento luminoso;3.      la qualità e il design dei puntiluce;4.      la valorizzazione, per quanto possibile, delle emergenze monumentali dell'area.  Dall'incontro è emerso che entro il prossimo 30 ottobre verrà rimessa la progettazione definitiva, cui seguirà quella esecutiva e quindi la gara di appalto. Il costo è di 180. 000 euro, interamente finanziati con fondi del Comune, cui si aggiungono altri 80. 000 euro per la Pubblica illuminazione, finanziati come detto dall'Unione Europea.    Il nuovo progetto si inserisce nel più ampio e già avviato disegno di riqualificazione dell'intera zona che ha preso il via con il recupero del sottopassaggio di Piazza Garibaldi, è proseguita con la ristrutturazione funzionale della Villa (nella quale è ormai possibile allestire manifestazioni culturali e dove è stato recentemente inaugurato un nuovo parco giochi per bambini), con l'intitolazione dei Tigli a Carino Gambacorta e del piazzale del Monumento ai Caduti a Venanzo Crocetti e prosegue ora appunto con il restyling dei Tigli. L'amministrazione comunale ha pertanto riservato particolare attenzione alla zona: un'area centrale dal considerevole significato urbanistico, riservando ad essa costanti e progressivi interventi di miglioramento. Nei prossimi mesi, quindi, in riferimento alle fasi progettuali sopra descritte, si procederà alla riqualificazione dell'area e della passeggiata dei Tigli, riconsegnando alla città un rinnovato spazio, recuperato ad un decoro ed una fruibilità degni della tradizione cittadina.  

Leave a Comment