Rapina in villa, malmenati e rapinati

CAMPLI Una famiglia cinese di tre componenti è stata malmenata e rapinata nella loro abitazione di contrada Floriano, la scorsa notte verso l'una e mezza. Secondo le prime ricostruzioni tre sconosciuti di nazionalità cinese, con il volto travisato da passamontagna, armati di pistola e machete, hanno dapprima legato e imbavagliato la moglie e il figlio, poi hanno malmenato il capofamiglia, un piccolo imprenditore del settore dell'abbigliamento. Lo stesso, prima di essere legato anche lui, ha subito ferite e contusioni giudicate guaribili in almeno un mese dai sanitari dell'ospedale Val Vibrata di Sant'Omero che, per motivi precauzionali lo hanno ricoverato nel reparto di medicina. E' stato lo stesso imprenditore, ferito, a liberarsi qualche ora più tardi e a dare l'allarme chiedendo l'intervento dei carabinieri. Il bottino ammonta a 1. 500 euro in contanti e altri piccoli oggetti di valore. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alba Adriatica e della stazione di Campli.

Leave a Comment