Agriturismi e trattorie: quasi la metà  irregolari

TERAMO I carabinieri della compagnia di Teramo, nell'ambito del programma di sicurezza attuato per il periodo estivo in considerazione dell'aumento delle presenze turistiche nel territorio montano di ompetenza, hanno svolto in collaborazione con i colleghi del Nas di Pescara, una serie di controlli negli esercizi addetti alla ristorazione, quali trattorie, agriturismi, ristoranti e bar. I controlli effettuati sono stati in totale 41, con 10 esercizi contravvenzionati in materia amministrativa perché carenti sotto il profilo igienico sanitario nei locali adibiti a cucina o in quelli per a consumazione di pasti, mentre 19 sono state le sanzioni amministrative segnalate alle Asl competenti per successive sanzioni pecuniarie e 3 le proposte di chiusura per gravi carenze igienicosanitarie. I controlli sul fronte del rispetto delle norme igieniche ha portato altres_ all'evidenziazione di violazioni in materia di impiego: sono stati infatti denunciate 14 persone per aver impiegato manodopera clandestina, arrestati 32 cittadini extracomunitari per inosservanza del decreto di espulsione e altri 33 accompagnati in questura per l'emissione del medesimo provvedimento.

Leave a Comment