Sorpreso dai carabinieri nel negozio dove sta rubando

GIULIANOVA _ Ha usato un tombino di ghisa per sfondare la vetrina di una parrucchieria sul lungomare Zara, ma è stato sfortunato perchè mentre si trovava all'interno per rovistare, è stato 'beccato' dai carabinieri. Ernesto Di Gianvittorio, 37 anni di Roseto, è finito in manette per furto aggravato, e prima di essere trasferito in carcere ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari per una ferita da taglio a una mano, che si è procurato rompendo la vetrina del negozio. L'episodio si è verificato la scorsa notte, poco dopo mezzanotte. Sul posto c'era una pattuglia del nuceo radiomobile della compagnia di Giulianova in servizio di prevenzione nella zona.

Leave a Comment