Imprenditoria femminile, aperto uno sportello informativo del Comune di Teramo

L'Assessorato alle politiche sociali del Comune di Teramo ha inteso promuovere l'incentivazione del tessuto imprenditoriale locale, attivando un Centro di informazione, orientamento e assistenza a quanti vogliono intraprendere un'attività imprenditoriale. L'iniziativa è immediatamente collegata al rapporto di collaborazione istituito dal Comune stesso con la Società Sviluppo Italia Abruzzo _ Agenzia nazionale per lo sviluppo di impresa e l'attrazione d'investimenti _ finalizzato alla realizzazione di iniziative congiunte in materia di politiche del lavoro, unitamente allo schema di protocollo d'intesa da sottoscrivere tra Comune di Teramo e la Società Sviluppo Italia Abruzzo (SIA). Il tutto prende piede dal programma della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità, che ha affidato a Sviluppo Italia la realizzazione di un progetto mirato allo sviluppo dell'imprenditorialità femminile. Il progetto si rivolge alle donne, disoccupate o inoccupate, residenti nella Regione che intendano avviare un'iniziativa imprenditoriale nel settore del turismo sostenibile (in forma di lavoro autonomo o in società) nei territori compresi all'interno del Parco Nazionale del Gran SassoLaga, del Parco Nazionale d'Abruzzo, del Parco Nazionale della Maiella o del Parco Regionale del SirenteVellino. La finalità del progetto, che interessa due regioni pilota la Sicilia e l'Abruzzo _ è di agevolare l'ingresso delle donne nel mercato del lavoro, con particolare riferimento al lavoro autonomo, stimolando al contempo lo sviluppo turistico del territorio. Il progetto presuppone il coinvolgimento delle Comunità dei Parchi e degli Enti Locali che hanno il ruolo di contribuire a diffondere l'iniziativa e di creare le condizioni per favorire lo sviluppo di nuove imprese. L'iniziativa rappresenta uno strumento per promuovere la cultura d'impresa e per sperimentare nuove modalità di collaborazione tra istituzioni locali e potenziali soggetti imprenditoriali, volte a favorire la nascita di nuove attività nel settore turistico attraverso la valorizzazione delle risorse locali e del patrimonio pubblico. A tal proposito, pertanto è attivo si da oggi uno sportello informativo presso la sede dell'ufficio Attività Sociali del Comune, in Via D'Annunzio n. 120, al fine di garantire il corretto e puntuale svolgimento di quanto previsto, promuovendo il ricorso sia allo strumento dell'autoimpiego e di altri progetti, perseguendo l'obiettivo di favorire l'inserimento nel mondo del lavoro di soggetti privi di occupazione, attraverso la creazione di imprese di piccole dimensioni, nelle aree economicamente svantaggiate del territorio.  

Leave a Comment