Infastidisce i clienti e urina nel bar, arrestato

ALBA ADRIATICA Ha importunato i clienti di un bar, ha perfino urinato tra i tavoli del locale e, non contento, ha anche fatto a botte con i carabinieri che volevano bloccarlo, ferendone uno. E' stato arrestato con le accuse di di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, atti osceni in un luogo aperto al pubblico e porto di coltello di genere proibito. Si tratta di un disoccupato di 37 anni di Alba Adriatica. L'episodio si è verificato la scorsa notte verso le 3. Il titolare dell'esercizio pubblico ha chiesto l'intervento dei militari perchè Marsili, non si sa se in preda ai fumi dell'alcol, ha cominciato a infastidire i presenti con offese e un atteggiamento provocatorio, non rinunciando a mostrare i genitali e poi a urinare per il locale, tra i tavoli. All'arrivo dei carabinieri l'uomo ha reagito con violenza, cercando di evitare l'identificazione: ha ingaggiato una colluttazione con gli uomini dell'Arma, nel corso della quale un carabiniere ha riportato lesioni giudicate guaribili in una settimana. Marsili è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment