Il cadavere di un 52enne affiora sull'arenile

ROSETO Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto questa mattina sull'arenile di Roseto, nel tratto di mare antistante l'hotel Bellavista. Secondo una prima ispezione, la morte sarebbe dovuta a cause naturali, forse un infarto. Sul luogo del ritrovamento anche la moglie che è stata colta da malore. Gli uomini della capitaneria di porto di Roseto e i carabinieri della stazione, intervenuti sul posto assieme al personale del 118, hano identificato l'uomo per F. M. , 52 anni di Roseto. L'uomo, secondo quanto ricostruito da alcune testimonianze, questa mattina era uscito di buon'ora da casa per una passeggiata e potrebbe essere stato colto da un malore, finendo in acqua. La salma è stata composta e trasferita all'obitorio dell'ospedale di Giulianova. La moglie, che ha appreso della notizia del ritrovamento e si è precipitata in spiaggia, si è sentita male: è stato necessario l'intervento di una seconda ambulanza per i controlli clinici, che per fortuna hanno dato riscontro negativo.

Leave a Comment