Siviglia Wear, nell'anticipo tv arriva Scafati

TERAMO Mai come stavolta l'imperativo è d'obbligo: vincere. La Siviglia Wear Teramo, nell'anticipo televisivo (Sky Sport 2, ore 20. 30) contro la Lega Scafati di Aza Petrovic deve necessariamente puntare al successo per recuperare terreno in una classifica che si fa 'calda'. L'avversario di domani sera, reduce tra l'altro da tre sconfitte consecutive e l'ultima in un derby infuocato, è certo il peggiore che si potrebbe incontrare nell'esigenza di vincere ma adesso non ci sono più scuse e o possibilità di distrazioni. Coach Dalmonte recupera definitivamente Leroy Hurd, dovrebbe poter schierare anche Grundy nonostante l'infortunio a un piede, e capitan Lulli, reduce dalla forma influenzale sofferta in settimana.  Queste le impressioni di coach Luca Dalmonte sul match: «Scafati è un team che ha diecigiocatoridieci, in un roster che può, tatticamente, cambiare moltissimo nel corso del match. Ferme restando le indiscusse capacità realizzative di Apodaca e Martinez, può trovare giocatori potenzialmente decisivi, non solo in termini di punti, ma anche di difesa, energia e rimbalzi in attacco.  Noi dovremo avere la capacità di condizionare e limitare le due opzioni principali, ma con la consapevolezza che chiunque di loro, per qualità, può essere decisivo». Due gli ex che torneranno a calcare il parquet del PalaScapriano con la maglia di Scafati: Stefano Rajola e Dimitri Lauwers.  Il precedente più recente parla di sfide disputate nel campionato di LegaDue, con un bilancio di due vittorie ad una per i biancorossi.  Intanto la Camera di Conciliazione e Arbitrato per lo Sport del Coni, ha ridotto da 4 a 2 i punti di penalizzazione inflitti alla TDShop. it Livorno, per presunte irregolarità nel ripianamento di bilancio dalla Federazione Italiana Pallacanestro. La TdShop. it sale cos_ a 4 punti in graduatoria, restando sempre in fondo, ma guardando ora da vicino sia l'Air Avellino che la Bibop Reggio Emilia, distanti infatti solo 2 punti. La Siviglia Wear, invece, è a 4 punti di distanza.

Leave a Comment