La Siviglia torna a vincere contro Scafati (92-80)

TERAMO Non poteva fallire la Siviglia Wear e ha cercato la vittoria come meglio non poteva di questi tempi contro uno Scafati all'inizio frastornato dalla partenza a razzo dei padroni di casa, poi non convinti fino in fondo nel momento in cui è riuscito a riprendere in mano il match. La squadra di Dalmonte, con la zona calda a soli 4 punti, ha creduto subito e decisamente nei propri mezzi e dopo 4' era già a +11 (154), grazie anche agli 8 punti di fila nei primi secondi. Scafati sembra un pugile suonato ma capisce che bisogna reagire immediatamente per non perdere prima ancora di cominciare e lo fa con Bracey e Martinez: al 10' è 2220 e a inizio di secondo periodo il gioco da 4 punti di Lauwers fa 2524. E' l'ex Rajola la cui commovente accoglienza dei tifosi di Teramo non ha portato decisamente fortuna, perchè costretto a lasciare il campo con soli 6 minuti sul proprio roster a firmare il primo e unico sorpasso della serata: 2625 al 12'. Si gioca punto a punto fino alla sirena del primo tempo, quando la Siviglia può contare su 8 punti di margine (5042). Poi, il buio. Scafati non migliora le percentuali di tiro, grazie al solo Lauwers tiene nei tiri da tre, ma deve guardare Teramo prendere il largo nel terzo quarto quello che dà la spallata alla partita. Sugli scudi la coppia WoodwardGrundy (39 punti in due) che, sostenuta da un coriaceo Nolan e dal ritrovato Hurd, lancia lo strappo: al 23' è +18, 6345. Si resterà su questi livelli, nonostante Martinez e Lauwers, nel quarto periodo provino a rosicchiare il margine, senza andare oltre il 12 che resterà sul tabellone finale. Per Scafati è la quarta sconfitta consecutiva, per la Siviglia un opportuna boccata d'ossigeno. Il tabellino del'incontro:Siviglia Wear TeramoLegea Scafati 9280 (2320, 5042, 7157)SIVIGLIA: Bernard 9, Poeta 1, Woodward 15, Hurd 15, Santarossa 2, Lulli, Janicenoks 9, Nolan 17, Grundy 24. N. e. : Valentino, Marzoli, Pinzari. All. Dalmonte. SCAFATI: Bracey 7, Salvi 6, Rajola 2, Apodaca 8, Smith 1, Rombaldoni 13, Martinez 16, Sanders 2, Jagodnik 7, Lauwers 18. N. e. Guadagnola, Caiazza. All. Petrovic. ARBITRI: Mattioli, Grossi, Bertelli. NOTE: tiri liberi Teramo 16/24, Scafati 16/23; tiri da tre Teramo 6/19, Scafati 10/22; rimbalzi Teramo 34,  Scafati 27. Fallo tecnico fischiato alla panchina di Scafati al 20'43' e a Salvi al 35'38'. Uscito per 5 falli: Salvi al 35'38'. Spettatori: 2. 500 circa (di cui 1. 879 abbonati), incasso non comunicato.

Leave a Comment