Vigili con la pistola: primo incontro

TERAMO Si è svolto in Prefettura un primo incontro tra l'amministrazione comunale ed i rappresentanti sindacali dei Vigili Urbani, dopo la richiesta da parte di questi ultimi di dotarsi di armi, i mugugni dell'amministrazione e la conseguente proclamazione dello stato di agitazione da parte della Polizia Municipale. All'incontro hanno partecipato dirigenti della Prefettura, l'assessore Rabbuffo e dirigenti comunali; rappresentanti del sindacato dei vigili urbani. Si è cos_ stabilito che entro il prossimo 15 gennaio l'assessore convocherà una nuova riunione con i rappresentanti sindacali dei Vigili Urbani dalla quale prenderanno le mosse per avviare il confronto teso alla ricerca di una soluzione condivisa. Rabbuffo dichiara “La disponibilità dell'amministrazione ad aprire un confronto chiaro, in spirito di piena collaborazione e teso all'ascolto delle esigenze che verranno rappresentate”. I sindacalisti dal canto loro, dichiarano di accettare la decisione, ritenendosi soddisfatti e “confidando nel buon esito dell'incontro con l'amministrazione, avendo anche notato uno spiraglio di apertura da parte dell'Ente”. Insomma. una tregua armata.

Leave a Comment