La Provincia investirà  27 milioni di euro

TERAMO Ammonta a oltre 76 milioni di euro il bilancio di previsione 2007 della Provincia di Teramo che domani si presenta alla valutazione e all'approvazione del consiglio provinciale. Rispetto al 2006, lo strumento finanziario può contare su 20 milioni di euro in più di trasferimenti regionali, non prevede incrementi di imposte per i cittadini e gli investimenti, per un importo complessivo di oltre 27 milioni di euro, aumentano del 13% rispetto all'annualità precedente. C'era l'intera giunta presieduta da Ernino D'Agostino questa mattina nella conferenza stampa con cui sono stati illustrati i dettagli della manovra 2007: il presidente ha tenuto a sottolineare la riduzione del 25% delle spese correnti, ottenuta in particolare attraverso l'economia nelle spese di rappresentanza, del personale e della gestione delle auto blu e delle indennità di missione. La viabilità e i trasporti è il settore d'intervento che conoscerà il maggiore incremento di spesa (27, 5 milioni di euro, +530%), assieme alle attività produttive (690. 000 euro, +503%), alle politiche del lavoro (4, 7 milioni di euro, +190%) e al sociale (2, 1 milioni di euro, +21, 6%). Se la grande viabilità secondo la Provincia subirà un importante sviluppo nel 2007 con la realizzazione di 51 progetti per 18 milioni di euro, il settore sociale avrà un sostegno importante, con l'istituzione del Melting Point a Martinsicuro, un centro provinciale per l'immigrazione, un Centro antiviolenza per le donne, il servizio di mediazione culturale per gli studenti stranieri nelle superiori e il recupero e reinserimento dei tossicodipendenti beneficiari dell'indulto. «Ci lasciamo alle spalle due anni molto difficili ma questo bilancio segna una netta differenza rispetto al passato ha commentato D'Agostino . Recuperiamo risorse e quindi capacità di progettazione. Investiamo e tanto in opere pubbliche ma anche su quei servizi e su quei progetti che guardano al futuro, disegnando una provincia che scommette sullo sviluppo ma anche sulla qualità della vita cos_ come emerge dall'ultimo dossier del Sole 24 ore».

Leave a Comment