Teramo Nostra festeggia Sant'Antonio Abate

TERAMO Due giorni dedicati alla festivita' di Sant'Antonio Abate. L'associazione 'Teramo Nostra' compie 20 anni e per l'occasione ha voluto ampliare le classiche iniziative per festeggiare il santo patrono degli animali organzzando per il 16 e 17 gennaio conferenze, concerti e la benedizione degli animali. Il 16 gennaio alle 17, 30 nella sala polifunzionale della Provincia si svolgera' la conferenza sugli aspetti simbolici e sonori del canto rituale di Sant'Antonio. Si esibiranno le squadre di questua de Li Sandandonijre di Penna Sant'Andrea e La luna 'mbiaca di Cerqueto. Il 17 gennaio alle 10, 30 nella chiesa di Sant'Antonio Abate sotto l'arco di Porta Melatina verra' celebrata la messa accompagnata dal coro della Cattedrale diretto dal M. to Umberto De Baptistiis. Subito dopo ci sara' la benedizione degli animali nela piazzale di Porta Melatina. Nella tarda mattinata e nel pomeriggio si esibira' il gruppo degli alpini, prima per le vie di Teramo, poi alla casa di riposo De Benedictis. Teramo Nostra ha in programma una serie di iniziative per festeggiare i 20 anni di vita. L'associazione nacqua a Teramo per volere di artigiani e uomini di cultura. Sono stati 4 i presidenti: il primo e' stato lo scomparso, Fernando Aurini. Poi sono arrivati, nell'ordine, Enzo Rosa, Enzo D'Ignazio e da 11 anni c'e' Piero Chiarini.

Leave a Comment