Arrestati due dipendenti del tribunale di Giulianova

GIULIANOVA Mazzette per ritardare i protesti o far slittare la registrazione degli effetti: con l'accusa di concussione sono finiti in carcere questa mattina due dipendenti del tribunale di Giulianova, un ufficiale giudiziario e la sua presentatrice di effeftti, in servizio all'ufficio Unep. Li hanno arrestati gi agenti della guardia di finanza di Giulianova su disposizione del gip del tribunale di Teramo, Giovanni Cirillo, nell'ambito dell'inchiesta denominata 'Protesti'. I dettagli saranno forniti domattina in una conferenza stampa alla quale parteciperanno i pubblici ministeri Bruno Auriemma e Valentina D'Agostino e i comandanti provinciale della Finanza, Roberto Di Blasio e della compagnia di Giulianova, Giuseppe Miceli.  

Leave a Comment