Fiorucci apprezza la ripresa, Zucchini recrimina

TERAMO Fiorucci apprezza il secondo tempo del suo Teramo e predica calma, Zucchini recrimina per i punti persi. E' la interpretazione dei protagonisti delle panchine del derby finito in parità. E il presidente Malavolta avverte: 'Non abbiamo mai detto che dobbiamo vincere il campionato e non mi sembra che si respiri aria di dramma di cui sento parlare. . ' Nello spogliatoio del Comunale sono diversi gli stati d'animo e le interpretazioni degli attori di questo match. Su una cosa sono tutti d'accordo: il Giulianova non avrebbe meritato di perdere. Lo dice anche Fiorucci che commenta cos_ il primo incontro da tecnico del Teramo: 'In settimana ringrazierò Gargiulo perchè è la prima volta nella mia vita nel calcio che sento confessare un calciatore, ammettere che il gol preso è colpa sua. Può succedere, non fa niente. Per fortuna era su palla inattiva, altrimenti se fosse stata su azione, con la superiorità numerica. . Comunque, male il primo tempo, troppo contratti, meglio nella ripresa anche se c'è da recriminare per non aver saputo gestire e mantenere il vantaggio. Ecco, io riparto dal secondo tempo giocato dalla squadra, abbiamo fatto quello che volevamo fare, meglio sicuramente del primo. E poi, andremo da qualche altra parte a riprenderci i punti persi oggi. . 'Zucchini raccoglie i complimenti della sala stampa e degli addetti ai lavori: 'Meno male, stava per andare come le altre volte ha detto il tecnico del Giulianova , complimenti e nessun punto. Certo, su questo risultato recriminiamo perchè abbiamo giocato un gran primo tempo e nel secondo, anche se abbiamo preso gol abbiamo insistito e siamo riusciti a riprendere la partita, nonostante in dieci. . E' ovvio che abbiamo sofferto nel finale ma credo che abbiamo meritato'.
Sulla partita interviene anche il presidente Romano Malavolta: 'Riconosciamo il merito al Giulianova che ha giocato bene, molto bene nel primo tempo e noi male. Nel secondo tempo abbiamo giocato decisamente meglio. D'altronde l'allenatore ha avuto soltanto quattro giorni per lavorare sulla squadra, diamogli tempo; poi non è detto che si debba sempre riuscire a fare risultato pieno. . Certo per il Giulianova potrebbe essere stato anche più facile: giocare quando non hai niente da perdere è sempre meglio. E' un campionato strano, guardate l'Avellino che oggi ha preso quattro gol a Manfredonia. Qui nessuno hai mai detto che dovevamo vincere il campionato; se oggi avessimo vnto la classifica e i commenti sarebbero diversi. Insomma, non avverto quest'aria di dramma di cui sento parlare. . Certo 28 punti sarebbero stati meglio, ne abbiamo 26, va bene lo stesso'.  (nella foto il gol di Niscemi dell'10)

Leave a Comment