Piano trasporti verso la fase critica

TERAMO  Stringere i tempi e ottimizzare i risultati ottenuti dalle rilevazioni sul territorio per poter andare a gara entro la fine dell'anno. E' questa l'indicazione che seguirà la Provincia dopo aver completato le consultazioni con tutti i portatori di interesse allo scopo di attuare il piano provinciale dei trasporti.  Lo afferma il vice presidente, Giulio Sottanelli, che oggi ha incontrato l'assessore regionale ai trasporti Tommaso Ginoble e i rappresentanti delle altre tre Province abruzzesi, a Pescara, per fare il punto della situazione sulla programmazione del settore e, soprattutto, sulla necessità di abbandonare il regime delle concessioni e predisporre le gare per l'affidamento del servizio di trasporto pubblico entro il 31 dicembre.  “La Finanziaria nazionale non ha previsto ulteriori proroghe _ afferma Sottanelli _ e quindi lavoreremo per emanare il bando con cui affidare il servizio entro i tempi indicati. Anche se, è bene precisarlo, non è ancora chiaro se si procederà ad unico bando regionale oppure a cinque diverse gare. Tra pochi giorni, intanto, i tecnici ci riconsegneranno il secondo report della proposta di piano di bacino, dove sono contenute le strategie di razionalizzazione e programmazione. Alla luce del documento, inizieremo un ulteriore giro di consultazioni con i portatori di interesse per arrivare a condividere il più possibile il piano”.

Leave a Comment