Operazione controllo cinesi

ALBA ADRIATICA I carabinieri di Alba Adriatica, Campli e Tortoreto hanno compiuto un'operazione di controllo negli ambienti di lavoro gestiti da cinesi, intensificando la prevenzione dopo la sanguinosa rapina della scorsa settimana all'agenzia di viaggi. Il bilancio dell'operazione: 9 opifici e 60 operai, tutti cinesi identificati, controllati. I 60 extracomunitari erano tutti in regola con il permesso di soggiorno, tranne uno. In relazione a quest'ultimo è stato cos_ denunciato a piede libero per favoreggiamento della permanenza di clandestini in Italia e anche per avere dato lavoro a un quindicenne, uno degli imprenditori. Le sanzioni elevate in seguito ai controlli, effettuati in collaborazione con Asl, Inail e nucleo Carabinieri dell'Ispettorato del lavoro, ammontano a 50mila euro.

Leave a Comment