Margherita Teramo: nel pomeriggio presentazione liste

TERAMO Ha preso avvio il congresso comunale della Margherita. Nel pomeriggio la presentazione delle liste e domani il voto: si sceglierà tra il segretario uscente, Manola Di Pasquale (ginobliani) e Valeria Franceschini (nisiani). Si vota all'hotel Michelangelo, in 4 diversi seggi. A votare (e si prevede una presenza massiccia di elettori) sono chiamati 1400 iscritti, ma proprio qui, sugli aventi diritti al voto,  si preannuncia qualche difficoltà. Dopo la denuncia dei giorni scorsi da parte di Fiore Zuccarini (che sostiene Franceschini) circa la non coincidenza tra tessere in circolazione e iscritti, stamani, nella prima sessione dei lavori, si è tornati spesso su questioni di diritto al voto che, seppure formalmente solo burocratiche, diventano in sostanza terreno di scontro. Questo anche perchè, non è un mistero, la vittoria sembra scontata per la segretaria in carica, Di Pasquale, rappresentante del gruppo che fa capo a Ginoble. Sugli aspetti più squisitamente politici invece le due candidate, nei loro interventi, pur nell'evidenziazione dei distinguo che comunque hanno dato a questo congresso la dignità della democrazia,  hanno aderito entrambe alla mozione nazionale unica. Quest'ultima, peraltro, indica la disponibilità all'adesione al costruendo PD. In mattinata si è registrato un gran numero di interventi, non del tutto esaurito nella prima fase. Lo scrutinio comincerà domani sera alle 21 (i risultati sono attesi per le 23 circa), appena chiusi i seggi che resteranno aperti ininterrottamente da domani alle 9.

Leave a Comment