"Cult costa troppo"

TERAMO Teramo Vivi Citta' attacca l'amministrazione comunale su 'Cult, Teramo Culturale'. L'associazione cittadina contesta le spese 'troppo alte' sostenute per la promozione dell'iniziativa, a partire da cubo gigante posizionato in piazza Martiri il giorno della presentazione dell'evento il 3 febbraio scorso e costato all'ente oltre 7 mila euro. Secondo Teramo Vivi Citta' il Comune avrebbe fatto meglio a comperare un gazebo meno costoso che avrebbe poi potuto in futuro anche affittare per recuperare le spese. Secondo l'associazione anche i soldi spesi per il materiale pubblicitario sarebbero stati troppi 'senza contare che l'opuscono dice l'asociazione  non riporta, come prevde la legge, il nome della tipografia che lo ha stampato'. Teramo Vivi Citta' ha contestatp anche le affissioni abusive dei manifesti e non solo di Cult. Bersaglio dell'associazione l'iniziativa 'Multe Morali' le cui locandine sono state trovate esposte fuori dagli spazi autorizzati.

Leave a Comment