Artigianato in crisi in Abruzzo

TERAMO Artigianato in crisi in Abruzzo. Nel 2006 c'e' stato il saldo peggiore degli ultimi 5 anni  tra imprese iscritte e cancellate. Lo rende noto la Cna sottolineando che il dato e' stato elaborato sulla base del censimento di Movimprese. Il settore edile, da solo, rappresenta quasi il 150% del saldo totale. 'Senza l'edilizia dice il direttore regionale della Cna Graziano Di Costanzo l'anno si sarebbe chiuso con un saldo negativo di 200 unita''. A fine dicembre 2006 la differenza tra ditte iscritte e cancellate e' stata di 379 unita', contro le 741 del 2002, 723 del 2003, 581 del 2004 e 721 del 2005.

Leave a Comment