Glm Naca Medical, non basta un tempo

MEZZOCORONA Trasferta amara per la Glm Naca Medical Teramo nel campionato di serie A1 di handball: a Mezzocorona i biancorossi hanno retto un tempo ma alla distanza sono stati battuti dai loro stessi errori (3831). E' stata infatti una partita dalle due facce. Nel primo tempo i ragazzi di Salvatore Faragalli hanno tenuto bene il campo, nonostante le difficoltà fisiche di giocatori come Corrado e Guzzo, e sono riusciti a impattare sul 1616 dopo essere stati anche in vantaggio dopo aver recuperato un ritardo di 4 reti. Nella seconda frazione è come se fosse scesa in campo un'altra squadra: molle, fallosa, poco concentrata. In pochi minuti il vantaggio dei trentini era già di 6 reti, distacco ridotto nel corso della gara ma mai recuperato, fino alla sconfitta finale. Il bilancio è parzialmente amaro se si considerano due fattori: da un lato le ottime prestazioni dei giovani, con la conferma di Paolo Di Marcello, di Farumi e anche dei più 'piccoli' Matteo Di Marcello tra i pali e Matteo Di Sabatino; dall'altro le concomitanti sconfitte di tutte le altre formazioni alle spalle della Glm Naca Medical Teramo che di fatto hanno lasciato immutata la graduatoria ma con una giornata in meno da giocare (adesso ne mancano 5 alla conclusione). Mezzocorona passa dunque in archivio e già si pensa allo scontro di sabato prossimo 17 marzo, al Palacquaviva, quando arriva la capolista imbattuta Gammadue Secchia. Il tabellino dell'incontro:MEZZOCORONA: D'Amico, Berghem 1, Dallago 11, Ebner A. 5, Boev 6, Fiamozzi, Ebner C. 12, Giovannini 2, Manica, Cappuccini A. , Cappuccini F. , Busetti, Silvestri 1, Veronese. All. Andreasic.
GLM NACA MEDICAL TERAMO: Amalou 1, Di Marcello Pa. 8, Di Marcello M. , Guzzo 3, Corrado 1, Farumi 5, Sirotic 4, Pannelli, Angeletti, Maiella, Balzano, Maraldi 9, Di Sabatino, Di Marcello Pl. , Lipari. All. Faragalli.
ARBITRI. MustariFabbian

Leave a Comment