La poesia al Centro Personalista

TERAMO Ancora poesia nella sala di lettura del Centro Personalista di Teramo, non solo per assecondare una presenza sempre più numerosa di ospiti, più ancora per il valore orientativo che solo la poesia riesce ad offrire al uno smarrimento sociale da cui oggi tutti risultano, a varia intensità e a differente consapevolezza, interessati. La poesia ha il dono di contrapporre alle incertezze del momento le potenzialità utopiche dei nuovi orizzonti che il poeta va disegnando e che sono personalmente vissuti come opportunità di volgere l'animo al futuro, all'altezza di un pensiero che di per sé ispira forti coinvolgimenti all'ideazione ed alla costruzione di un nuovo mondo. Nuovo appuntamento, quindi, con la serie degli “Incontro con i poeti”, domani mercoled_ 14 Marzo, nella sede del Centro, in Via N. Palma 33, alle 18, 30. Interverranno gli autori Antonio Alleva e Leandro Di Donato, mentre la lettura delle poesie sarà curata dall'attrice Serena Mattace Raso. Antonio Alleva è nato ed è tornato a vivere a Nocella di Campli. Ha pubblicato nel 1998 Le farfalle di Bartleby e Reportages dal villaggio in 7 Poeti del Premio Montale, nel 2000. È presente in Vent'anni di Poesia Antologia del Premio Montale 19822002 (Passigli, 2002), in Ondate di rabbia e di paura (RaiEri, 2002), L'amore, la guerra (RaiEri/Ibiskos 2004), 4 Poeti abruzzesi (Edizioni Orizzonti Meridionali, 2004) e in DiversiPoeti per Simpatia (DIALOGO libri, 2004). Della sua poesia si sono occupate le riviste: Atelier, sito web di Poesia e Sinestesie, La Clessidra, Il Monte Analogo Leandro Di Donato è nato a Teramo e vive a Nereto. Ha pubblicato nel 1978 la rac¬colta Parole dei miei giorni. Nel 1987 è stato inserito nell'antologia Voci nuove del Parnaso abruzzese, curata dal professor Vittoriano Esposito. Nel 1977 s_ è classificato secondo al Premio Città di Firenze e nel 1995 ha ricevuto una segnalazione al Premio Città di Recanati. La poesia Uno sguardo è stata pubblicata nel marzo 2003, come vincitrice della settimana, su Lo specchio della Stampa, nella rubrica Scuola di poesia curata da Maurizio Cuah.

Leave a Comment