Non uccise la moglie, assolto Paolini

TERAMO Assolto perchè il fatto non sussiste: è questa a sentenza dei giudici della Corte d'Assise di Teramo nei confronti di Doriano Paolini, l'operaio di Martinsicuro, accusato di aver ucciso Marzanna Malgorzata, la moglie polacca rinvenuta cadavere il 6 marzo 2005 nei pressi di un laghetto di pesca sportiva a Corropoli. La camera di consiglio dei giudici togati e popolari è durata poco meno di un'ora. Il pubblico ministero David Mancini aveva chiesto l'ergastolo.

Leave a Comment