Il tributo al recordman teramano

TERAMO E' un teramano detentore di un record del mondo e come tale merita il tributo e il riconoscimento da parte dell'amministrazione cittadina a nome di tutta la comunità. Ed è quello che ha fatto stamattina il sindaco Chiodi, premiando Simone Procaccia (secondo da destra nella foto), dal 17 marzo scorso primo uomo al mondo a scendere sotto i 50 secondi nella specialità del nuoto di salvamento. Il primo cittadino e l'assessore comunale allo sport Giorgio Di Giovangiacomo, hanno accolto Procaccia che era accompagnato dal suo allenatore Stefano Bachetti nella sede municipale per consegnargli una pergamena e il gagliardetto ufficiale della città. Procaccia, 19 anni, nazionale italiano di categoria, ha stabilito il record mondiale nella prova dei 100 metri manichino con pinne, migliorandolo due volte nella stessa giornata: prima con un 50'39'', poi con l'eccezionale 49'72''. Adesso per Procaccia, che gareggia con i colori dell'Interamnia Club, sarà impegnato agli Europei a Tenerife dal 27 aprile al 6 maggio.

Leave a Comment