Rifondazione vuole il Registro unioni civili

ATRI Denuncia del segretario regionale del Prc Marco Gelmini secondo il quale il Gruppo Prc Sinistra europea del Comune di Atri si è visto rifiutare nei giorni scorsi dalla maggioranza di Centrosinistra (Margherita,  Ds, Comunisti Italiani e Sdi), in sede di conferenza dei capigruppo, la possibilità di discutere in aula l'istituzione del Registro delle Unioni civili.  'Riteniamo afferma Gelmini che quanto è accaduto sia gravissimo: la negazione di portare in aula la proposta avanzata dall'opposizione (i 7 consiglieri del Prc Sinistra europea, ad Atri non è presente in Consiglio il Centrodestra) rappresenta una pesante sottrazione dal punto di vista della democrazia'.  'E' inammissibile prosegue l'esponente Prc che, su una questione che tocca un tema tanto sensibile, vi sia una chiusura cos_ ingiustificabile. Rifondazione Comunista non ritiene quanto accaduto ad Atri un fatto locale'.  Gelmini conclude annunciando un'iniziativa su scala regionale per portare in tutti i Consigli l'istituzione del registro delle Unioni civili: 'Ritenendo fondamentale dice fare crescere su questi temi un'iniziativa dal basso che incontri le sensibilità delle cittadine e dei cittadini, proprio perché il dibattito su questi temi (vedi i Dico) non sia appannaggio delle gerarchie ecclesiastiche e delle segreterie dei partiti'.

Leave a Comment