Nuovi arredi nelle fermate dei bus

TERAMO _ Dopo un lungo contenzioso, è stato raggiunto l'accordo tra il Comune e la ditta IPAS per la fornitura, l'installazione e la manutenzione di impianti di arredo nelle fermate degli autobus. L'intesa prevede che la ditta fornisca all'ente una serie di suppellettili e di elementi di arredo e curi la manutenzione delle fermate; in cambio il Comune concede l'utilizzo di spazi pubblicitari, come già pattuito in passato con la stessa azienda. In particolare i termini dell'accordo stabiliscono che la ditta si impegna a fornire senza onere finanziario per l'Ente:200 dissuasori di sosta, 30 pensiline attesa bus, 50 transenne parapedonali, 30 panchine5 orologi di tipo storico. L'intesa raggiunta è particolarmente importante, perché grazie ad essa potrà finalmente essere risolto il problema delle fermate, spesso fatiscenti, disadorne e talvolta pericolose. L'assessore Rabbuffo manifesta il suo compiacimento per l'intesa perché soddisfa “pienamente le nostre attese. Non va sottovalutato _ prosegue il fatto che l'operazione non comporta alcuna spesa per le nostre casse, e questo è motivo di ulteriore soddisfazione”.

Leave a Comment