Montorio alza l'Irpef e abbassa l'Ici

MONTORIO  L'aumento dell'addizionale Irpef è bilanciato dalla diminuzione dell'Ici sulla prima casa che passa dal 5, 5 al 5, 3 per mille con la maggior detrazione per i meno abbienti, investimenti per almeno 2 milioni di euro nel piano triennale delle opere pubbliche e garantire gli stess standard di servizi del 2006. Sono alcune delle voci presenti nel bilancio di previsione approvato dal consiglio comunale di Montorio. Restano invarate tasse e tariffe, ad eccezione come detto di Irpef e Ici, e si punta ai servizi ai cittadini.  Grazie a quella che definisce una 'oculata gestione dell'esercizio finanziario' il sindaco Di Giambattista riconferma la spesa destinata ai servizi sociali che l'Amministrazione considera di prioritaria importanza. Fra questi i servizi attivati a favore degli anziani come l'assistenza domiciliare, la tavola calda per le persone sole, i soggiorni termali e il circolo per anziani. Attenzione anche per i portatori di handicap attraverso il servizio di assistenza scolastica e domiciliare. Per i disabili, inoltre, è stata attivata una convenzione con il centro sportivo per le attività motorie. Infine, colonia marina, refezione scolastica, trasporti alunni e centro di aggregazione per i più giovani.   In bilancio anche le principali manifestazioni culturali e sportive, quali “La vetrina del Parco”, il Campionato nazionale di “Trial” in programma il 17 e 18 giugno e le gare nazionali di nuoto organizzate dalla società MSP Abruzzo che gestisce la piscina comunale. Rinnovate le convenzioni con le associazioni sportive. Il piano triennale delle opere pubbliche prevede per il 2007 interventi per la viabilità, il verde pubblico, la protezione civile e le strutture pubbliche.

Leave a Comment