L'Università  di Teramo a Ecotur

TERAMO  Anche quest'anno l'Università degli Studi di Teramo parteciperà a “Ecotur”, la Borsa del Turismo Natura che si svolgerà al Palacongressi d'Abruzzo di Montesilvano, dal 13 al 15 aprile.  L'Ateneo di Teramo sarà presente con un proprio stand nel quale sarà possibile incontrare docenti e manager del Corso di laurea in Scienze del turismo culturale e del Corso di laurea specialistica in Progettazione e gestione dei sistemi turistici. Sarà presentata l'offerta didattica dell'Università di Teramo dedicata al turismo e saranno distribuite guide e materiale informativo.  Nell'ambito della rassegna, l'Università di Teramo, inoltre, ha organizzato una tavola rotonda sulle Nuove figure professionali nel turismo, che si terrà venerd_ 13 aprile alle ore 11. 30 nella Sala dei parchi. All'incontro _ coordinato da Pasquale Iuso, presidente del Corso di laurea in Scienze del turismo culturale _ parteciperanno il vicepresidente della Regione Abruzzo Enrico Paolini, il vicepresidente dell'APTR Enzo Giammarino, l'assessore al turismo della Provincia di Teramo Orazio Di Marcello, Roberto Testa di Italia Lavoro, Bernardo Cardinale, Adolfo Braga e Quirino Morelli, dell'Università degli Studi di Teramo.  Nel corso della tavola rotonda sarà affrontato uno dei temi più attuali del dibattito sul turismo, ossia l'individuazione di figure professionali per un turismo non solo maturo e di alto livello qualitativo, ma anche rispondente a criteri di sostenibilità e di sviluppo.  «L'idea della tavola rotonda _ ha spiegato Pasquale Iuso _ nasce dalle discussioni e dai meeting ai quali i docenti del corso hanno partecipato (Fare Turismo, BIT for Job, ecc. ) e dal lavoro che stiamo sviluppando con gli studenti e con altri poli universitari adriatici in collaborazione con Italia Lavoro. È un incontro che vuole fare il punto sui profili professionali in uscita dai corsi di studio universitari _ ha concluso Iuso _ ma anche sulle recenti modifiche legislative introdotte dal Decreto Bersani».

Leave a Comment