In erba sintetica il manto nel nuovo stadio

TERAMO Sarà in erba sintetica il manto del nuovo stadio di Piano D'Accio. E' stata sottoscritta davanti al Sindaco Chiodi, la convenzione tra la Cantagalli Appalti, che sta realizzando l'impianto, e la ditta Limonta che provvederà a posizionare il manto del campo di gioco.  Il Sindaco Chiodi sottolinea l'importanza dell'evento e aggiunge: “La scelta dell'erba sintetica è doppiamente felice perché da un lato offre ampie garanzie in relazione alla gestione e dall'altro risponde ad esigenze estetiche”.  Il dott. Roberto Musca della società Limonta ha invece sottolineato l'aspetto innovativo dell'opera, ed in particolare della copertura in erba sintetica, da iscrivere nella quarta generazione dei terreni di tale tipo e che presenta aspetto e tecnologia che lo rendono simile ad un terreno naturale. Va aggiunto che grazie alla sua innovativa strutturazione tecnologica, non esclude in futuro la possibilità di essere sostituito da erba naturale.  Il cantiere dello stadio è stato visitato dal giornalista Luigi Longhi, componente della commissione ministeriale che valuta la rispondenza degli impianti sportivi alle norme di sicurezza, e l'impianto in costruzione è risultato rispondente ai parametri anzi, come anticipato dal progettista e direttore dei Lavori, Ing. Figliola, “è modello da imitare su scala nazionale”.  Intanto i lavori procedono con celerità ed è praticamente certo che la prossima stagione calcistica i biancorossi potranno disputarla nel nuovo stadio.

Leave a Comment