E' morto don Alfonso Panichi

GIULIANOVA Non ce l'ha fatta don Alfonso Panichi, il parroco 66enne di Colleranesco, investito ieri mattina da una macchina proprio dinanzai alla sua chiesa. I medici del reparto di neurochirurgia del Mazzini lo avevano operato alla testa un delicato intervento ma è stato inutile: alle 5 di questa mattina il prelato è deceduto. Al suo capezzale è accorso anche il vescovo di Teramo e Atri, monsignor Michele Seccia, che hadato mandato per l'allestimento della camera ardente nella chiesa di San Giuseppe e i funerali, fissati al momento per martedì. Don Alfonso, parroco da 11 anni a Colleranesco, stava effettuando l'abituale giro di benedizioni nelle abitazioni della frazione di Giulianova e si trovava sul ciglio della strada, la statale 80, quando è stato falciato da una macchina che proveniva da Giulianova. L'impatto temendo aveva catapultato don Alfonso dapprima sul parabrezza dell'auto e poi violentemente a terra: il parroco aveva riportato gravissimi danni alla testa ed era stato trasferito da Giulianova a Teramo per tentare la disperata operazione. Non ha più ripreso conoscenza dal momento dell'investimento.

Leave a Comment