Laurea telematica per gli abruzzesi in Argentina

CHIETI L'università telematica 'Leonardo da Vinci', con sede a Torrevecchia Teatina (Chieti), consentirà a discendenti e famigliari di abruzzesi che vivono in Argentina di seguire le lezioni dei corsi di laurea, le valutazioni e tutte le altre attività didattiche. Lo prevede il protocollo d'intesa firmato dal rettore dell'ateneo telematico, Fabio Capani, dal rettore dell'Università 'D'Annunzio' di ChietiPescara, Franco Cuccurullo, dal presidente della Camera di Commercio abruzzese italoargentina, Giuseppe Russo, dal presidente e dal consigliere del Consiglio regionale abruzzesi nel mondo (Cram), Bartolomeo Donato Di Matteo e Camillo Cesarone. Una prima aula telematica sarà allestita a Buenos Aires con la Camera di Commercio abruzzese, che richiederà al Consolato italiano in Argentina i locali, poiché la sede per gli esami finali dei corsi di laurea deve trovarsi in territorio italiano. L'Ente camerale si impegna, inoltre, a ricercare in Argentina università locali con le quali stipulare convenzioni. Il Cram individuerà la copertura finanziaria per allestire l'aula a Buenos Aires e coprire la quota di iscrizione dei primi trenta iscritti. Le parti si sono dette disponibili a ripetere l'accordo per aprire sedi in altri Paesi dove sia significativa la presenza di abruzzesi e loro discendenti.

Leave a Comment