Controlli a tappeto contro l'abusivismo

ALBA ADRIATICA  Cinque cittadini senegalesi clandestini sono stati denunciati nell'ambito di una serie di controlli contro l'abusivismo svolti dai carabinieri della compagnia di Alba Adriatica in collaborazione con la Guardia di Finanza, l'Ufficio locale marittimo di Tortoreto e la polizia municipale di Alba Adriatcia.  I cinque (uno di loro è stato arrestato per violazione della legge BossiFini sull'immigrazione) sono accusati di detenzione ai fini della commercializzazione di opere tutelate dal diritto d'autore e di ricettazione. Nel corso dei controlli sono stati sequestrati prodotti (cd, dvd, occhiali e cinte) per un valore di circa 5. 000 euro: sono state elevate 6 sanzioni amministrative per violazione delle norme sul commercio ambulante per un importo complessivo di oltre 41. 000 euro. Al termine dei controlli i quattro clandestini sono stati accompagnati in questura per le pratiche di espulsione, mentre il quinto è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.  

Leave a Comment