A Roseto l'Ici resta invariata

ROSETO L'Ici, l'imposta comunale sugli immobili, rimarrà invariata rispetto allo scorso anno. Lo ha stabilito il Consiglio comunale di Roseto, che ieri sera ha approvato le aliquote: 4, 25 per mille per l'abitazione principale e per i terreni agricoli, 7 per mille per gli altri immobili di proprietà. Aumenta la detrazione per l'abitazione principale (da 103, 29 a 154, 95 euro) in favore dei pensionati oltre i 60 anni, nuclei familiari con portatori di handicap o inabili, lavoratori in cassa integrazione, in mobilità, disoccupati. Stessa agevolazione, ma in detrazione Ici (da 103, 29 a 258, 22 euro) per l'abitazione principale, in favore dei nuclei di convivenza familiari che dal 1° gennaio 2006 ospitano portatori di handicap grave riconosciuti in base alla legge 104 (le domande vanno presentate entro il 16 dicembre). Nel corso della riunnione, il Consiglio ha anche ratificato la nomina a componente della Commissione per la revisione dello Statuto e del Regolamento per il funzionamento del consiglio comunale del consigliere Guerino Prosperi, capogruppo Ds: Prosperi sostituisce il dimissionario Pasquale Avolio.

Leave a Comment