Asili comunali: i genitori dicono la loro

TERAMO Emergono percentuali “bulgare” dal questionario sul gradimento dei servizi degli asili comunali di Teramo. L'assessore Paolo Gatti ha illustrato ai giornalisti i dati che sono emersi dal questionario distribuito negli asili e compilato dai genitori dei bambini. Per la seconda volta (già l'anno scorso, al debutto dell'iniziativa, i risultati erano stati confortanti) emerge un generale e diffuso apprezzamento per la qualità delle strutture, dei servizi e degli insegnamenti. Le domande interessavano diversi aspetti dell'attività negli asili. Sull'ambientamento dei piccoli , la maggioranza (58%) ha espresso un giudizio ottimale, il 7% ritiene ancora difficile il percorso. Altissime le percentuali sulla partecipazione e cioè le risposte positive alle domande sul coinvolgimento delle famiglie nelle diverse realtà: il 54, 6 ritiene abbastanza buono , il 28, 5 molto. Per quanto riguarda l'alimentazione, l'apprezzamento è più che positivo: il 90% dei questionari ha registrato buono o l'ottimo; un po' più bassa ma sempre più che positiva la pulizia degli ambienti (68%). Una voce interessante è quella relativa al personale: l'82, 7 % ritiene che sia affettuoso, il 74% che abbia molta esperienza, il 77, 8 % dei genitori dichiara di avere con esso un rapporto molto buono. Alcune domande erano inerenti all'informazione o comunque al rapporto tra amministrazione ed utenti; il 40, 8% degli intervistati ritiene di essere sempre informata sulla programmazione ma ad essi fa eco il 6% che invece sostiene di non aver mai saputo nulla. Il 78% dei genitori non conosce gli investimenti dell'amministrazione nel settore ma a fronte di ciò, il 90% ritiene positivo che le tariffe siano rimaste invariate. Infine la domanda “Ritiene che suo figlio sia felice?”: l'82, 7% dei genitori ha risposto “molto”, il 16, 7% “abbastanza”. Per il Sindaco Chiodi il questionario sottolinea come l'amministrazione non abbia navigato sull'onda di una considerazione positiva già acquisita da anni dagli asili comunali, ma ha abbia invece profuso un impegno costante ed attento, tale da garantire il progresso costante della qualità del servizio.

Leave a Comment