Bracconieri bloccati dalla polizia provinciale

MARTINSICURO Due bracconieri, che erano appostati per catturare quaglie con reti e richiami illegali, sono stati sorpresi e denunciati la scorsa notte dagli agenti della polizia provinciale diretti dal comandante Nadia Carletti. I due, un 52enne e un 64enne, sono stati sorpresi nella zona industriale di Martinsicuro, a nord della cittadina truentina, verso l'una. Il materiale in loro possesso è stato posto sotto sequestro e un rapporto è stato rimesso alla magistratura. L'attività della polizia provinciale è stata di recente intensificata proprio per contrastare il bracconaggio, una pratica che viene eseguita sempre più spesso e che alimenta un mercato in nero deleterio soprattutto per le specie che in questo periodo sono protette, proprio quando rientrano nei nostri territori dalle zone di svernamento. Le quaglie finiscono sempre più spesso sui tavoli dei ristoratori senza scrupoli su cui si sta però concentrando l'attività di indagine della polizia provinciale.

Leave a Comment