Formazione per addetti ai servizi demografici

TERAMO Gli addetti dei servizi demografici degli enti locali della provincia hanno partecipato a un workshop organizzato dalla prefettura di Teramo per affrontare e discutere di tutti gli aspetti relativi alle novità introdotte dalla direttiva Ue sulla libera circolazione dei cittadini Ue negli stati membri.  L'innovazione fondamentale introdotta dal decreto attiene al titolo di soggiorno, cioè al documento che consente la circolazione ed il soggiorno regolare in Italia: per i cittadini dell'Unione Europea ed i loro familiari, la “carta di soggiorno” è sostituita dall'iscrizione anagrafica presso il Comune italiano di residenza, previo accertamento della dimora abituale e della sussistenza delle condizioni previste dalle norme vigenti sul diritto di soggiorno sul territorio nazionale (esercizio di attività lavorativa, svolgimento di un corso di studio o di formazione professionale, disponibilità di mezzi di sostentamento). Al workshop promosso dal prefetto Francesco Camerino, hanno portato il loro contributo conoscitivo e tecnicooperativo il viceprefetto Eugenio Matronola,  Dirigente dell'Area 2 Rapporti con gli Enti localiConsultazioni elettorali della Prefettura nonché i rappresentanti dell'Ufficio Straneri della Questura e dello Sportello Unico per l'Immigrazione.

Leave a Comment